Torre Sappada

Una delle salite più sorprendenti effettuabili nell’interland del rifugio De Gasperi è senza dubbio l’ascesa alla Torre Sappada, satellite biforcuto del Clap Grande, che si erge a ridosso della forcella di Clap Grande lungo la dorsale rocciosa che si eleva tra la Forca dell’Alpino e la Forcella di Clap Grande.

L’intera salita si svolge in ambiente dolomitico austero e solitario alternando ad una prima parte essenzialmente escursionistica, quella finale che conduce gli alpinisti in vetta su pendii di poco più tecnici.

Salita ideale per chi vuole muovere i primi passi su difficoltà alpinistiche contenute, un po’ fuori dagli schemi e scarsamente frequentata che saprà regalare enormi soddisfazioni.