Sentiero del gallo

Questo percorso, di stampo prettamente naturalistico, si sviluppa ad anello nei pressi del rifugio conducendo dapprima in una bellissima radura al limitare del bosco di conifere dove, non di rado, è possibile scorgere il gallo forcello, che qui nidifica, nonché cervi e caprioli. Con una traversata in quota sotto le propaggini calcaree del Clap, il percorso porta il viandante ad entrare nel grande vallone ghiaioso che scende dalle cime più alte. Magnifiche le visioni delle pareti del gruppo (Clap Grande, Creton e Lastron di Culzei) e della Valle Pesarina.

“This path, of a purely naturalistic mold, develops in a ring near the hut leading first to a beautiful clearing at the edge of the coniferous forest where, not infrequently, it is possible to see the black grouse, which nests here, as well as deer and roe deer. With a crossing at high altitude under the calcareous offshoots of the Clap, the path leads the wayfarer to enter the large gravelly valley that descends from the highest peaks. Magnificent the visions of the walls of the group (Clap Grande, Creton and Lastron di Culzei) and of the Pesarina.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *